PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cattivo e buon raccolto

Su arida e sterile terra,
c'è chi
i suoi semi
sparge
e buoni frutti
s'aspetta,
nulla ottenendo;
i bistri occhi,
di chi fu
padrone del suo campo
e fede
persa non ha,
pur solo alcuni semi
in mano avendo,
con delicatezza,
sotto le fertili zolle,
alla riva di un torrente
li pone,
frutti
ottenendo
da sfamare
se stesso
e la sua famiglia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 03/07/2011 08:31
    Piaciutissima e apprezzata. Bravo Don!
  • Vincenzo Capitanucci il 03/07/2011 07:29
    Seminare in un fiume d'Amore... sfama Tutti... in dolci frutti...

    Bravo Don...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0