accedi   |   crea nuovo account

senza titolo

Cosi'come cenere che cade da una sigaretta consumata, dalle dita scivolano foto sbiadite dal tempo.
Ogni foto, un ricordo che riappare nella mente riprendendo colore, suoni, profumi. Ma quando la sigaretta finisce e arriva al filtro e sei intento nei ricordi, fai attenzione potresti bruciarti le dita e con loro anche il presente

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • roberto mestrone il 22/05/2007 13:53
    Bellissimo pensiero... venuto fuori con qualche foto accanto...
    Brava Lory..
    Ro
  • Maurizio Triolo il 15/05/2007 19:45
    Mi trovo daccordo con la segnalazione di Augusto, comunque non male, ciao.
  • augusto villa il 15/05/2007 10:53
    Molto bella... e saggia.
    uico suggerimento: perchè non disponi il testo su piu righe?... la valorizzeresti molto.
    Ciao, Augusto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0