PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I poeti

Perchè dite che
sono introversi
quasi perversi
perennemente persi?
Non siate cattivi,
sono solo
uomini di-versi.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • silvana capelli il 11/08/2012 09:30
    Hai detto giusto, nessuno è uguale all'altro, tutti hanno sentimenti di-versi, anche i poeti!
    bravo! ti saluto e buona Domenica, ciao!
  • loretta margherita citarei il 05/07/2011 07:55
    bella, già uomini di-versi- complimenti
  • Alfredo Marino il 05/07/2011 07:20
    Grazie a tutti per i complimenti. Non consideratemi però nè un poeta nè un novelliere nell'accezione più precisa del termine; sono solo uno che "giochicchia" con le parole e tende a vedere il lato ironico delle cose. Anche in quelle considerate "serie". Ciao a tutti
  • Maurizio Cortese il 04/07/2011 19:33
    Ironicamente assai simpatica.
  • Alessia Torres il 04/07/2011 15:02
    Hai detto bene! I poeti sono davvero uomini " Di-versi ", in ogni accezione del termine!
  • Giacomo Scimonelli il 04/07/2011 11:38
    veramente simpatica... piaciuta
  • Anonimo il 04/07/2011 11:24
    Molto, molto, molto, molto carino il gioco di parole alla fine Complimenti, i poeti sanno guardare il mondo dentro i loro componimenti, per questo sono intro-versi
  • Simone Scienza il 04/07/2011 10:30
    Il poeta in un verso o l'altro
    non resta mai con la parola in bocca
  • ELISA DURANTE il 04/07/2011 10:17
    Breve ma bellissima. W la di-versificazione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0