accedi   |   crea nuovo account

Sono sola

C'è nebbia al lungomare
è un sole notturno la luna
sfuma, senza ombre.
Alla finestra le mie pallide mani
stringono tende
abbraccio piano il tempo
guardando rocce sul mare.

Se tu potessi entrare
nella mia casa, piena di sussurri,
e immutabili odori
ti aiuterei a ritrovare memorie
fuochi d'acqua e luci all'orizzonte.

Voli di passione diluivano
petali di luna, fragili gocce.
Ora restano mani
e inutili carezze;
cercano invano occhi persi,
forse su altre labbra
immemori di gemme e stelle
e temporali estivi
svaniti in pioggia forte.

Adesso sono sola
e soltanto mie luna,
nebbia ed ombre.

 

0
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • salvatore maurici il 04/03/2012 16:15
    La navicella che trasporta gli affetti più intimi naviga sempre su mari agitati. Sono sola di Rosanna Gazzaniga è poesia del ricordo e della nostalgia che sparge a piene mani, bella la cornice, "La luna risplende/su nebbia al lungomare/ed è sole notturno".
    Che dire poi del luogo dove un amore ha avuto la sua fiamma? ogni angolo, ogni oggetto è pieno di una vitalità indescrivibile; odori, emozioni risa grida e spasimi di gioia, come possono essere descritti in pochi versi, come trasmettere al lettore le emozioni provate? Non è possibile, restano nel vago sussurri smorzati "Ora restano mani/e inutili carezze;/cercano invano occhi persi"
    Nella solitudine e nel rimpianto c'è anche il germe di una nuova esistenza, di nuove emozioni, Bella poesia, struggente e delicata.

9 commenti:

  • Grazia Denaro il 06/02/2012 21:36
    Malinconia nella tua dolce poesia, perfettamente stilata e scorrevole, piaciutissima Rosanna!
  • augusta il 20/01/2012 16:03
    è descritta molto bene la solitudine... e nostalgia... si legge senza
    fatica
  • Giulia Gabbia il 19/07/2011 09:17
    Una poesia molto malinconica dalla lettura scorrevole e ben stilata... non vi sono altri commenti.. bellissima
  • Anonimo il 05/07/2011 16:31
    "ti aiuterei a ritrovare memorie"... bellissima rosanna hai descritto la nostagia e la solitudine con tanta delicatezza Bravissima...
  • loretta margherita citarei il 05/07/2011 07:52
    molto bella, apprezzatissima poesia
  • denny red. il 05/07/2011 01:01
    Se tu potessi...
    ti aiuterei...
    voli.. petali.. gocce...
    ora restano... cercano invano...
    adesso... nebbie ed ombre.
    Molto Bella!!! Rosy, Bei versi!!
    Ben Scritta!!! Brava!!!

  • Aedo il 05/07/2011 00:33
    Ricordi di momenti passati... mentre la solitudine incombe tra nostalgia e malinconia. Bella poesia!
    Ignazio
  • mario durante il 04/07/2011 23:15
    La luna la nebbia le ombre, ci fanno da contr'altare alla nostra solitudine, la ampliano e la distorgono fin dentro al nostro mondo, recuperando i ricordi che ci appaiono così lontani ed offuscati, in sofferenza.
    Bellissima ed apprezzata.
  • grazia savonelli il 04/07/2011 15:47
    la solitudine è triste ma da lei riusciamo piano piano a rafforzarci, basta impedire ai ricordi di essere troppo esigenti, tornare al presente, tranquillante presente ---grazia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0