PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

IL MONDO RIFLESSO (a mio figlio)

Sei vivo - dentro me - di luce
nell’ampio mattino che fugge,
fresca goccia di brina
sulle ore asciugate da ombre.
Sorridendo ti muovi
vivace e capriccioso
tra i miei pensieri sparsi,
li trattieni dal prendere il largo
verso inutili approdi.
Rendi docile la mia serietà,
insinui morbide curve
tra gli spigoli dei divieti,
con un calcio malizioso
dribbli le regole del giorno.
Inconsapevole
mi prendi per mano
e mi riporti all’essenziale.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • marco moresco il 13/07/2007 10:29
    l'amore per il figlio che squassa ogni regola e abito quotidiano, bella ciao Marco
  • Antonella De Marco il 14/05/2007 12:21
    Grazie nancy, come puoi immaginare a questa poesia sono particolarmente legata.
  • Nunzia D'Andrea il 13/05/2007 19:52
    bellissima lirica dell'amore materno, mi pare un quadro, complimenti amica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0