accedi   |   crea nuovo account

L'Amore assurdo cavaliere della ragione dà una risposta filosofica a Tutto

Perché sei Tu
cantava la Montagna
alzando braccia di roccia

al cielo

perché sono Io
rispondeva Cartesio
arrovellandosi
la testa

fra le Sue carte
si toccava i sensi
pieni di un reale desio di Te

la Terra non è più al centro
dell'universo
ribadiva Copernico
dimostrando
dopo un arco lunghissimo di Tempo
gli studi di Aristarco

noi non siamo più gli eletti di un Dio
Dio è morto

meno male disse qualcun Altro
Alieno alla faccenda

l'ha ucciso la bruttezza dell'uomo

siamo falsi in parola

l'Amore
no

l'Amore
è
un sincero vivo veggente

cavalcando un ronzio di gente
non farti troppe cervicali domande

Ti regalano solo un gran mal di pancia

un cristallo di sale scioglierà in un raggio di sole i mulini del mare

tutte le Tue Spinose curiose risposte svaniranno

attraverserai la Vita in una perfetta ilare letizia

"se non ami le Donne il vino ed il canto sei solo un gran matto
disse una pendolare lenticchia

poi
in un giorno qualunque mentre ti masturbavi a fagiolo di Sole

troverai la Tua unica Donna e potrai chiamarla Eternità se Lei lo vuole"

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 05/07/2011 22:39
    Centro o periferia, quello che conta è l'amore e l'essere. Bravo Vincè, bellissima poesia!
  • Anonimo il 05/07/2011 21:10
    Se penso esisto come essere che pensa, ma se penso troppo meglio lasciar perdere perché mi si svitano le rotelle del cervello. Allora meglio vivere facendo finta di vivere ed essere facendo finta di essere. Essere o non essere diceva quello che non sapeva essere, ma poi non sapeva dove essere... perciò Vincé... come non comprendere il senso del tuo non senso! Ultimamente hai una filosofia che mi confonde e mi affascina!
  • Anonimo il 05/07/2011 18:40
    Una lirica che scava egreggiamente dentro le illusioni e la falsità dell'essere umano. Molto bella, bravissimo Vincenzo
  • loretta margherita citarei il 05/07/2011 16:54
    molto originale complimenti cap
  • karen tognini il 05/07/2011 14:42
    È vero.. quanta falsita'... quanti falsi sorrisi...
    è l'uomo che ha ucciso il vero Amore...
    ma per fortuna Vincenzo ci sono ancora persone come Te... che sanno amare profondamente...

    Stupenda... bellissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0