accedi   |   crea nuovo account

Una notte in ospedale

UN po' titubante e con tanta paura
ho davanti a me una notte oscura,
o Signore... fa che la notte sia quieta
fa che nessuno muoia
fa che dorma tutta lieta.
Ecco!.. ad un tratto, corre l'infermiera,
che succede! che maniera?
di chi è questo lamento?
venga, mi sollievi il mio tormento!
non voglio più soffrire
mi lasci pur morire...
coraggio!! domani è un altro giorno
il sole sorgerà tutt'intorno
la tua vita continuerà!
e il tuo cuore non si fermerà.
Ora tutto tace,
di nuovo un po' di pace
si sente solo la voce dell'infermiera
che rassicura con la preghiera
Padre Nostro, Ave Maria,
il dolore portatelo via;
così, l'ammalato si sente rincuorato.
Or che l'aurora stà sorgendo ancora,
si rafforzi la speranza ora per ora
lenisci Signor
il suo dolor
tu ammalato
non essere più turbato
ma sentiti da Lui consolato.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • silvana capelli il 18/09/2011 18:28
    Carissima Carla, ti ringrazio, così anche Michela e Giacomo, siete davvero cari amici.
    Sai Carla, oggi come unitalsi, siamo andati nei ricoveri a visitare i nostri ammalati,( lo facciamo una volta al mese) quando doni loro una carezza, le offri un sorriso, le accarezzi la mano, i loro occhi sorridono e brillano di gioia, il nostro cuore si colma di gratitudine.
    Come dici tu, dovremmo pensare di più a chi sta peggio di noi.
    un abbraccio e un caro saluto
  • Anonimo il 27/07/2011 10:58
    Mio Dio... bellissima brava silvana è un ricamo fatto di parole... dovremmo pensare più spesso a chi soffre... ma purtroppo non ci pensiamo e continuiamo a lamentarci a volte senza motivo... tu ci porti sempre a riflettere carissima grazie... un bacio
  • Giacomo Scimonelli il 10/07/2011 06:51
    ''... Ora tutto tace,
    di nuovo un po' di pace
    si sente solo la voce dell'infermiera
    che rassicura con la preghiera
    Padre Nostro, Ave Maria,
    il dolore portatelo via;
    così, l'ammalato si sente rincuorato...''

    immagini dipinte con bei versi..
  • michela salzillo il 07/07/2011 16:04
    Gli ospedali:Sofferenza, coraggio, speranza, tormento, cuore e insegnamento!
    Bravissima
  • silvana capelli il 07/07/2011 15:33
    Grazie di vero cuore a tutti voi, Loretta, Don Pompeo, Carla, davvero felice!! per il vostro passaggio. Un caro saluto,
  • Anonimo il 07/07/2011 15:14
    luoghi di dolore... dove basta un sorriso o una preghiera per lenire il dolore di chi soffre molto belle e sentita silvana brava
  • Don Pompeo Mongiello il 06/07/2011 20:03
    Veramente piaciuta questa tua tanto bella!
  • loretta margherita citarei il 05/07/2011 21:43
    semplice ma intensa piaciuta