PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Leopardiana

Vediamo stelle,
costellazioni,
luminosi pianeti,
satelliti dalle apparenti rette.

A fronte
questo fantasticare,
è dolce lo sgomento.
Come Leopardiano naufragare.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Daniela Bonifazi il 09/07/2011 15:38
    Io l'ho provato, ero ragazza, lo smarrimento che il poeta espresse ne " L'infinito", qualcosa di così intenso che mi riportò agli ultimi versi della poesia. Anch'io, come il Leopardi, sono naufragata nell'immensità. Bella!
  • Donato Delfin8 il 09/07/2011 13:45
    eh già l'infinito
    bella riflessione
  • Francesca La Torre il 08/07/2011 22:49
    bella, mi piace come scrivi.
  • vincent corbo il 08/07/2011 07:21
    Questo richiamo mi piace molto. Ogni tanto è bello citare i grandissimi dell'umanità.
  • Giacomo Scimonelli il 06/07/2011 21:25
    molto bella ed apprezzata...
  • loretta margherita citarei il 06/07/2011 19:44
    pensavo allo stile leopradiano, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0