PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luce-buio-luce

Ho navigato in quella linea immaginaria
che delinea la vita e la morte.
Ho assaporato l'aspro regredir dell'essere
fino a sprofondar nel nulla...
sino alle soglie di una disperazione muta,
atroce, sofferente fino al midollo
da cui è difficile uscirne se non col morale a terra
o totalmente sconfitti.
Ho vagato in quelle sconfinate praterie
dove aleggia disperazione e pianto,
autolesionismo e desolazione dell'anima.
Mi sono aggrappato a quelle lenzuola sature di dolore
come fossero vita...
e su di esse ho riposto speranze lontane...

Ho pianto su loro sino ad impregnarne le trame
chiuso in un mutismo che aleggiava di sconfitta...

Poi, lentamente,
ho ritrovato la forza di uscire da quelle spire
che ghermiscono l'essere come fosse un osso da spolpare...
e volgendo lo sguardo al Cielo,
graduatamente,

ho ritrovato la Luce!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

58 commenti:

  • Bruno Briasco il 09/05/2012 19:50
    Un abbraccio a te per la tua cortese presenza.
  • Bruno Briasco il 09/05/2012 19:49
    Un abbraccio a te per la tua cortese presenza.
  • Igina il 09/05/2012 19:29
    Sprofondare negli abissi del buio e del dolore e poi, lentamente alzare gli occhi al cielo e trovare proprio lì la forza di riemergere e ricominciare a vivere... grazie per le tue belle parole, grazie di cuore!
  • Bruno Briasco il 10/10/2011 12:54
    Grazie a te di averla letta e commentata caro Ferdinando. Un forte abbraccio
  • Ferdinando Gallasso il 10/10/2011 11:49
    Un lungo viaggio attraverso dolore e malinconia, per poi approdare su un isola di Luce.
    Una lettura coinvolgente, intensa dall'inizio alla fine.
    Grazie per avermi dato modo di leggerla.
  • Bruno Briasco il 29/08/2011 19:50
    Ciao cara Karen... grazie del passaggio, graditissimo, e del commento prezioso. E- vero a volte sono un po- esuberante... il computer fa le bizze e non mi prende gli accenti... va beh! Un caro abbraccio
  • karen tognini il 29/08/2011 19:41
    bellissima Bruno...
    la tua voglia di vivere disegna per te orizzonti infiniti...
  • Bruno Briasco il 30/07/2011 18:30
    Ho un grosso "difetto"... la mia esuberanza nella vita... ed è quella che mi sostiene malgrado le sofferenze inflittemi dal mio "Disegno" di vita. Grazie del tuo interessamento e del commento. Cao cara!
  • vania antenucci il 30/07/2011 11:21
    Divina Bruna nelle tue parole ho sentito tanto dolore e sofferenza, ma ho sentito anche che sei tanto forte che potresti spaccare il mondo dalla energia che hai dentro complimenti bravissimo spero tanto che stai bene ti abbraccio forte forte
  • Bruno Briasco il 25/07/2011 12:30
    Sono contento sia arrivata al cuore. Vuol dire che anche tu hai provato cosa vuole dire soffrire, fisco o morale che sia, sempre dolore è. Era il mio intento. Un forte abbraccio
  • Anonimo il 25/07/2011 09:18
    nella sofferenza c'è sempre una via d'uscita, grazie per il messaggio che emani dal cuore con questa bellissima poesia. ciao Salva.
  • Bruno Briasco il 15/07/2011 15:44
    Anna G. Mormina... ti ringrazio del passaggio, graditissimo, e del commento
  • Anna G. Mormina il 15/07/2011 13:20
    ... "Mi sono aggrappato a quelle lenzuola sature di dolore"...
    ... e in fin hai ritrovato la luce... molto, molto bella, complimenti Bruno!!!
  • Bruno Briasco il 10/07/2011 08:54
    @ Mario: grazie del tuo gradito passaggio e del tuo intervento. Una riuscita confessione di vita, l'hai definita, e così è stata. La Luce, ognuno la intende come "sente" nel proprio cuore. Tu probabimente hai un'altra visoone ma non è questo che ci divide... l'unione delle anime, specie nella poesia, è fatta di piccole cose, di sguardi furtivi, di passate di mano e di sensazioni nel bene. In te avverto un cuore provato ma buono e questo mi basta per far sì che il nostro personale legame sia l'amicizia. Ancora grazie.
  • Bruno Briasco il 10/07/2011 08:48
    @ Patrizia:la tua analisi non fa una grinza e rispecchia i momemti amari dell vita che, come hai detto tu, vanno sputati come pasto indigesto. Ma ci sono momenti in cui senti tutto vano e le baccia si fanno pesanti. Le abbassi e con esse le difese... poi la rinascita che avviene pe una qualsiasi ragione, una spinta interiore, un amico che ti sostiene, Lui... la tua Fede anche se ridotta ai minimi termini... e ti risollevi calciando a destra e a sinistra facendoti strada fra dolori e pianti. Grazie del tuo intervento e della tua testimoninaza più che preziosa. Un abbraccio
  • mario caosi il 10/07/2011 00:39
    complimenti... sei riuscito a rendere tangibili le emozioni - anche oggettivandole sapientemente- e toccanti i processi interiori... la poesia è suggestiva sebbene non condivida la tua idea di Luce... Riuscita confessione di vita!
  • Anonimo il 10/07/2011 00:13
    Tra le ombre di queste righe ho ritrovato quelle dei "mostri" che hanno affollato la mia mente e rallentato il mio cuore... Mostri che nutriamo con l'arrendevolezza, masticando amari e umidi pensieri di sconfitta. Li conducevo per mano pur credendo che fossero loro a farmi strada e poi... li ho rigurgitati, come un pasto pesante, indigesto, inadatto. La penna li ha condotti fuori dall'anima, il foglio è diventato filtro e nel rileggerli scopro che quelle ombre altro non erano che parole distorte, pensieri al buio... il sole deve essere guardato in faccia e non dietro le spalle, solo così non potrà mentire nel gioco delle ombre avanti a noi.
    Scusa per la parentesi personale, mi ha davvero colpito molto quanto letto.
  • Bruno Briasco il 09/07/2011 18:17
    ... belle o brutte ""sorprese... mancava il soggetto.
  • Bruno Briasco il 09/07/2011 18:16
    Ciao cara Serenella... gradito il tuo passaggio e piacevole il commento. La vita ci riserva sempre delle b elle o brutte bisogna affrontarle, a volte a muso duro, altre volte con le braccia abbassate ma per rialzarle più forti di prima. Un caro saluto
  • Menichetti Serenella il 09/07/2011 18:09
    Un percorso intriso di dolore da cui fortunatamente sei riuscito a venir fuori descritto egregiamente in questi versi molto forti. Piaciutissima
  • Bruno Briasco il 09/07/2011 17:07
    Un caro grazie a te Don per la tua partecipazione costante.
  • Don Pompeo Mongiello il 09/07/2011 16:44
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccezionale!
  • Bruno Briasco il 09/07/2011 08:50
    Come risposta hai fatto una mini poesia? Grazie Angela... grazie per la fiducia che continui a darmi e per le belle parole che spendi nei miei confronti. Ti ringrazio
  • angela testa il 09/07/2011 00:38
    Quando pensi che sia inutile tutto quello che fai... quando il mondo ti crolla addosso... quando vorresti gridare fino a perdere la voce... quando l'unica cosa che resta sono le lacrime...è il momento di trovare tutte le tue forze... tutta la tua positività... tutte le tue energie... tutto l'amore che hai nel cuore... la luce arriva da sola... sei tù che la fai brillare con la tua volontà... di guardare nonostante tutto il cielo e dire grazie... grazie... SIGNORE... questi sono insegnamenti di un grande Maestro... ciao bruno... ti abbraccioooooooooo...
  • Bruno Briasco il 08/07/2011 21:54
    Un gradito passaggio il tuo. Buona serata.
  • Daniela Bonifazi il 08/07/2011 21:05
    Vero, Bruno! Io ho sofferto molto nel corso della mia vita, e nella maggior parte delle poesie che scrivo ciò trapela, ma non sono una persona negativa ed ho sempre cercato di reagire, senza piangermi addosso. Un caro abbraccio anche a te!
  • Bruno Briasco il 08/07/2011 20:56
    Ciao cara Daniela... hai perfettamente ragione su quanto da te esposto. Ma bisogna reagire e "vivere" quanto la vita ci può offrire. Un caro abbraccio
  • Daniela Bonifazi il 08/07/2011 20:48
    Le vie della sofferenza possono indurre l'individuo a seguire diverse e divergenti direzioni; alcuni chiudono definitivamente la porta che apre sul Mondo, restando prigionieri del proprio dolore; altri, come da te citato, trovano la via della luce. Bellissimi ed intensi versi.
  • Bruno Briasco il 08/07/2011 18:22
    Teresa, Teresa... perché continui a tormentarmi? Nel senso che i tuoi commenti sono emozionanti e... naturalmente ben accetti. Sì, è un pezzo di vita che ti ho descritto e del quale volevo farvi partecipi. Con affetto
  • Teresa Tripodi il 08/07/2011 10:59
    che sentimenti forti espressi in maniera emozinante dolore forte descritto quasi da sentirne il profumo, il sapore salto delle lacrime e poi la forza di un gurriero che vive fino all'ultimo la propria tristezza abbr acciandola in tutta la sua completezza per poi riuscire a trovare la strada per risalire a galla la LUCE da te cercata caro Bruno... pezzo emozionante e bellissimo... ciao
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 21:04
    Grazie a te del sostegno morale con la tua presenza.
  • Anonimo il 07/07/2011 20:44
    riesci sempre ad emozionarmi... grazie
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 13:31
    Ciao cara Maria Elena... detto da te la sofferenza ha un sapore delicato. Ti ringrazio. Un grosso abbraccio...
  • Anonimo il 07/07/2011 13:28
    Ciao Bruno! Ho letto con piacere questo tuo toccante componimento. Sappiamo benissimo che così funziona la vita: ti spinge negli abissi più profondi e oscuri, e allo stesso modo ti riporta in superficie. La fede è una grande spinta. Rendere grazie per la vita che ci è stata data anche quando tutto è sofferenza non è facile, ma se si guarda in alto anche il più pesante fardello ci sembra un po' più sopportabile. Ti abbraccio!
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 11:44
    Un caro abbraccio anche a te carissima e grazie del passaggio... atteso.
  • Anonimo il 07/07/2011 11:42
    bellissima intrisa di dolore, tristezza... ma intensa piena di forza anche per il solo fatto di descrivere ciò che hai provato... toccare il fondo... pensare di non poter risalire e poi ecco... la tua mano viene tretta da una forza che è al di sopra di noi... la tua fede... il ritrovar la luce... che in te non si è mai spenta... grande Bruno ti abbraccio forte e complimenti una lirica sublime...
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 08:10
    @ Red: gradito il passaggio e il commento... e anche gli applausi che fanno sempre piacere e tirano sù il morale. Ciao carissimo e grazie.
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 08:08
    @ Ignis: hai perfettamente ragione caro Ignis, a volte la vita ci riserva cose cui faremmo volentieri a meno, ma "dietro l'angolo" non possiamo vedere e allora ci affidiamo... Un caro saluto
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 08:06
    @ Nicoletta: sono contento ti sia piaciuta pur se sofferente. Ma è quanto ho vissuto e trasmetterlo non è mai facile. Un abbraccio carissima
  • denny red. il 07/07/2011 05:54
    Poi ho ritrovato la forza
    ho ritrovato la luce!

  • Aedo il 06/07/2011 23:35
    Ci sono momenti nella vita, in cui il buio e la disperazione chiudono ogni spiraglio... Poi lentamente si profila una nuova Luce e allora l'energia spirituale si rinnova. Poesia personale e bellissima!
  • nicoletta spina il 06/07/2011 22:37
    Commossa e rasserenata da quella luce trovata che conforta...
    Quel che fa male ma non uccide ci fortifica, questo ho percepito dalle tue bellissime parole.
    complimenti Bruno, un abbraccio.

  • Bruno Briasco il 06/07/2011 20:58
    Un caro abbraccio Giacomo per il tuo attesissimo passaggio.
  • Giacomo Scimonelli il 06/07/2011 20:55
    versi splendidi come la tua anima.. una chiusa superba...
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 20:39
    Cara Anna Rita... il tuo commento non merita "commento. Grazie infinite del sostegno che rende tutti più forti e più autentici anche e soprattutto nella sofferenza. Ho sempre sostenuto che piangere, per l'uomo, è svelare sentimenti molte volte nascosti, e non vuol dire assolutamente apparire deboli. Un forte abbraccio
  • Anonimo il 06/07/2011 20:32
    Non merita commenti la tua poesia... ma è più forte di me... è bella, bella, bella!
    Ogni parola, rigo, strofa è satura di saggezza... di pienezza, di vissuto, di dolore che liberi nella leggerezza struggente di ali in volo...
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 19:32
    Loretta... sei impagabile. Ti mando un forte abbraccio ringraziandoti del super-commento.
  • loretta margherita citarei il 06/07/2011 19:22
    splendida poesia, ma quel dolore patito ti ha reso splendido puro diamante, complimenti, amico super caro
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 18:58
    Ciao a te Maria Teresa e grazie del commento e del gradito passaggio
  • Maria Teresa il 06/07/2011 18:40
    Un'esperienza di vita messa in versi, complimenti.
    Alla fine ciò che conta è ritrovare la luce, che probabilmente c'è sempre stata ma lontanissima e arrivarci piano piano (anche se lottando disperatamente), è una gran bella soddisfazione.
    Ciao Bruno.
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 18:25
    @ Ernesto: ti ringrazio dell'aiuto che dai con queste tue parole... Un abbraccio sentito anche a te e grazie del passaggio graditissimo
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 18:22
    @ Ada: sì, solo se sai volgere lo sguardo nella Direzione in cui credi puoi trovare conforto anche se a volte cedi, ma poi ti ritrovi. Un forte abbraccio
  • ernesto musiari il 06/07/2011 18:22
    Bruno, scrivere cosi', in maniera cosi' forte e commovente e' questo il premio che Dio ti ha dato! un abbraccio
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 18:20
    @ Vincenzo, come al solito mi sei vicino e te ne ringrazio. I tuoi commenti sanno di vissuto e di Fede vera. Hai ragione... non possiamo diventare "ossa da spolpare" e allora si combatte, col coltello fra i denti ma si combatte. Un abbraccio
  • Bruno Briasco il 06/07/2011 18:18
    @ Silvana: ti ringrazio della com-partecipazione cara Silvana. Ho avuto u attimo di 24 ore in cui mi sono lasciato andare stremato. Poi... il Cielo. Come ho già avuto modo di scrivere "a volte anche la Fede vacilla", ma ringrazio Chi ancora mi sostiene. Un abbraccio anche a te, forte.
  • Ada Piras il 06/07/2011 18:14
    Che bella Bruno quando sembra che tutto è perduto, Lui diventa la nostra luce.
    Bravissimo
  • Vincenzo Capitanucci il 06/07/2011 18:12
    Molto toccante Bruno... quella lotta che prima o poi tutti incontriamo... per essere... e non essere soltanto un osso da spolpare...

    in quel dolore... ho ritrovato... luce..
  • silvana capelli il 06/07/2011 17:50
    nel leggerti caro Bruno, ho avuto il fiato sospeso sino alla fine.
    Ora con te ringrazio Dio perchè, hai rivolto a Lui il tuo sguardo e hai ritrovato quella luce, che si percepisce solo se si crede in Lui!!! La tua sofferenza un giorno non so quando, la sa Dio, verrà premiata. sii forte non arrenderti mai... ti abbraccio