accedi   |   crea nuovo account

Voci che

Voci che incrociano suoni
cercano di salire tremanti
sull'invisibile carro dell'armonia.
Scalpita
nel mantello inquieto del vento
una diaspora di note
sfuggite dal carcere
di strumenti che rifiutavano di coccolarle.
Bussano alla porta
di melodie inespresse
i tasti di un consumato pianoforte
chiedono una musica
che li strappi all'ineluttabile morte
una nota si dondola
sulla carezza d'avorio di un diesis
porta sul suo dorso fatato
la scia di un'acerba
ma compiuta sinfonia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • karen tognini il 06/07/2011 20:01
    Bellissima Cristiano... dolce melodia... in versi che danzano!!! sulla carezza d'avorio di un diesis
    porta sul suo dorso fatato
    la scia di un'acerba
    ma compiuta sinfonia.
  • loretta margherita citarei il 06/07/2011 19:15
    originale molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0