PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

LA RICOMPENSA

Non senti che e' il momento buono?
i pezzi vanno tutti al loro posto
sbrigati a prendere la ricompensa.


Quello che poi sembra essere la luce alla fine del tunnel
e' solo un treno merci che ti sta venendo addosso

SBRIGATI A PRENDERE LA RICOMPENSA!!!!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 10/10/2009 19:37
    Vero... bisogna sbrigarsi, altrimenti ci si rimane all'asciutto. Brava
  • Lestat V il 22/08/2008 19:38
    grazie del commento vittorio
    certe situazioni ti lasciano l' amaro in bocca
    a rileggerci
    Lestat
  • Anonimo il 19/08/2008 03:12
    Mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca...
  • laura cuppone il 25/10/2007 19:57
    ... forse attenti, forse un po' in guardia... non si sa mai...
    ma la sfida è stimolante... e il rimorso meglio del rimpianto...
    chi può dire, davvero cosa succederà?

    nessuno...
    ciao L
  • Lestat V il 25/10/2007 19:35
    grazie laura del commento non sono pessimista per niente!
    pero' alcune volte e' meglio esserlo almeno un pochino non credi?
  • laura cuppone il 25/10/2007 01:18
    Ciao Lestat..
    questa poesia è propositiva ma sconfortante allo stesso tempo...
    non so... il tuo carpe-diem è... pessimistico..
    È vero, bisogna stare sempre attenti.. non bisogna farsi facilmente abbagliare...
    ma se i pezzi vanno al loro posto.. perchè esitare?
    e se quella luce non è un treno?

    bel dubbio che insinui, eh?

    è sempre una questione di scelte... e i rischi, si sa, fanno parte del gioco...

    bella, molto significativa...
    ciao L
  • laura cuppone il 25/10/2007 01:15
    Ciao Lestat..
    questa poesia è propositiva ma sconfortante allo stesso tempo...
    non so... il tuo carpe-diem è... pessimistico..
    È vero, bisogna stare sempre attenti.. non bisogna farsi facilmente abbagliare...
    ma se i pezzi vanno al loro posto.. perchè esitare?
    e se quella luce non è un treno?

    bel dubbio che insinui, eh?

    è sempre una questione di scelte... e i rischi, si sa, fanno parte del gioco...

    bella, molto significativa...
    ciao L
  • Gabriella Salvatore il 22/10/2007 20:23
    vada per il morso allora e il tuo respiro freddo sulcollo... stai attento, potrebbe ubriacarmi di follia, ciao
  • Lestat V il 22/10/2007 18:48
    Ciao gabriella aspettati non una denuncia ma un mio morso sul collo che e' molto peggio!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ne sono rusingato!!

    speriamo che la tua amica faccia la scielta giusta!!!!!
    se non la fera' per lo meno ci hai provato!!!
    ciao un grosso saluto Lestat
  • Gabriella Salvatore il 22/10/2007 13:28
    Lestat, ho preso in prestito la parte finale della tua poesia, la luce del tunnel e il treno che ti viene addosso. Ho usato questa metafora perun'amica che sta facendo una scelta, secondo me distruttiva, non so che ne verrà fuori, ma l'ha mandata in crisi e perlomeno, costretta a rivalutare tutto. Poi chissà che i pezzi vadano tutti al loro posto. Spero non mi denuncerai per plagio, un saluto
  • Lestat V il 17/10/2007 18:23
    ciao gabriella certe cosa vanno prese al volo per non pentirsene dopo! ma sara' vero!!!!??? grazie a rileggerci.
  • Gabriella Salvatore il 17/10/2007 09:03
    bella anche questa, mi piace il tuo modo di comporre e le immagini che crei, sempre molto efficaci
  • ninetta ciminelli il 12/06/2007 15:58
    il treno ripassa...
  • sara rota il 18/05/2007 14:15
    Cosa intendi per ricompensa? L'amore di una donna? Poesia forte e particolare...
  • Riccardo Brumana il 12/05/2007 13:25
    penso che a volte le luci forti e belle è giusto rimirarle da lontano... per rendere eterno il loro splendore, per non bruciarsi in un fuoco di passioni che potrebbero rovinare l'incantesimo... bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0