accedi   |   crea nuovo account

Scrivevo

Scrivevo
per fuggire dalle mie paure
per far volare i miei sogni
scrivevo di quanto possa
essere bello il sole
ma quanto impietosa
la sua ombra
scrivevo del volto della luna
di una donna destinata a nascondersi
di giorno
e vivere di riflesso
delle stelle della loro solitudine
così lontane fra di loro
perse nell' indifferenza del vuoto
scrivevo della falce di luce
quando cala la sera
dell'immensità del giorno quando
lo guardi ai piedi della cima
scrivevo
mi nascondevo tra le righe
è lì che mi hai amato
aspetto il nascere del nuovo giorno
per incontrarti ancora
ruberemo al sole la sua ombra
per nasconderci tra le braccia forti
e generose di un sogno
alla luna il suo volto malinconico
per regalarle un sorriso
accendendo le speranze alle stelle
scrivevo di te senza saperlo
e ti ho incontrato raccogliendo parole
un giorno di un inverno qualsiasi
hai acceso l'estate delle mie passioni
scriviamo insieme il nostro tempo
ladri d'amore rubandone gli attimi
nascondendoci dentro di noi
è lì che ci incontriamo e diventiamo
una storia o forse un'illusione
senza mai una fine

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • John Barleycorn il 21/12/2011 20:35
    È vero, si scrive anche per fuggire dalle paure.
    È molto più vero di quanto si possa credere.
    Molta gente ha immenso bisogno di comunicare ma per paure varie non lo fa. Ed allora scrive...
  • Pepè il 06/08/2011 16:56
    Mamma mia, crivi con un trasporto e una intensità da fiume in piena!
  • tania rybak il 19/07/2011 01:13
    semplicemente meravigliosa, non so aggiungere altro... baci
  • antonio pascarella il 07/07/2011 23:11
    magnifica poesia
  • Anonimo il 07/07/2011 17:56
    Bella. Anch'io scrivo per fuggire dalle mie paure. ciao
  • Anonimo il 07/07/2011 17:24
    lo scritto rimane... come un prolungamento di noi stessi... sempre brava Laura complimeti
  • rea pasquale il 07/07/2011 13:26
    scrivere rompe il mutismo delle cose e dei sentimenti.
    apprezzata.
    Un caro saluto.
  • Bruno Briasco il 07/07/2011 13:08
    il pensiero di Vincenzo lo faccio mio e ne condivido il seme.
  • Vincenzo Capitanucci il 07/07/2011 12:18
    Molto bella Laura... scrivevo.. per far volare i miei sogni... scrivevo di Te senza saperlo... e qui è magia... e poi Ti ho incontrato fra il silenzio.. nello spazio creato fra due versi..
  • Anonimo il 07/07/2011 12:09
    Scrivere. Un bisogno innato di lasciare di noi qualcosa, che chi viene dopo sappia e ci conosca quando eravamo... Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0