username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Oscurità

Perché vuoi spegnere anche
le lucciole della mia oscurità.
Lo sai che il buio di una notte
senza stelle, mi fa paura.
Lascia che coleotteri
alati si sciolgano nelle
danze dell'amore e che
la loro magica luce
sia il faro di questa
oscurità.
Rifletta e illumini
il percorso di questo
ultimo scuro nostro
vicolo.
Da percorrere in due,
tra la luce evanescente,
nella scia profumata
delle lucciole.
E allora forse potremo ancora
riuscire a scorgere le stelle.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Bruno Briasco il 09/07/2011 16:50
    Molto introspettiva e molto particolare. Bravissima
  • Daniela Bonifazi il 07/07/2011 22:05
    Più che bella! Riuscire in due a scorgere di nuovo stelle a lungo non più attraenti... una magia che ritorna!
  • Giacomo Scimonelli il 07/07/2011 19:46
    BELLA... PIACIUTA...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0