PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lacrime dal passato

Parole ombre gesti...
che mi ricordano come ero.
E lacrime scendono...
una si è impigliata nelle ciglia.
Non ci voglio pensare,
non ci devo pensare.
È passato ormai quello.
Ora ci sei tu, sole sul mio cammino.
Non era previsto,
nitido il ricordo di quel giorno.
Quello sguardo, le parole, mi
conquistarono in pochi minuti.
Nonostante la paura, enorme e forte
che allora mi dominava.
E che sparì all'istante.
Niente era irraggiungibile o quasi.
Il coraggio era tornato.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • mariateresa morry il 05/01/2012 18:11
    sono molto d'accordo con Elena. e se poi l'imprevisto ti coglie quando nn sei più giovane, bisogna essere quasi dei buddisti per capirlo a fondo!!!
  • Elena Tonengo il 15/08/2011 19:36
    Molto profonda come profondo il cambiamento che descrive. Ha sempre molto valore l'impresvisto nella vita, saperlo cogliere non è da tutti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0