accedi   |   crea nuovo account

Lampedusa

Come lontana sei Lampedusa,
prima e ultima mia speranza di vita,
come lontana sei dalla mia mano,
tento il braccio stanco,
ma l'onda lo ripiega sul mio corpo
e io forze più non ho.
Oh Signore degli abissi
ghermisci pure il mio corpo,
risparmia però questo mio figlio.
Colpa lui non ha della guerra,
e sol per lui ho violato le tue acqua.
Lampedusa, speranza di vita,
rimodella le tue coste
e con esse protenditi
in questi abissi a
ripescar le anime perse.
Oh Lampedusa, ramingo
andrò di anfratto, grotta e scoglio
in cerca dei lamenti dei mie cuori persi
in tante tempestose notti.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Bianca Moretti il 26/07/2011 20:37
    Bravissima!! Una lirica accorata e di grande attualità. Versi molto struggenti ed efficacemente resi.
  • Giacomo Scimonelli il 14/07/2011 21:37
    ''... Oh Signore degli abissi
    ghermisci pure il mio corpo,
    risparmia però questo mio figlio.
    Colpa lui non ha della guerra,
    e sol per lui ho violato le tue acqua.
    Lampedusa, speranza di vita,
    rimodella le tue coste
    e con esse protenditi
    in questi abissi a
    ripescar le anime perse...''

    hai raccontato in versi un argomento attuale difficile... triste e che nessuno vuol risolvere...
    bravissima
  • ELISA DURANTE il 11/07/2011 16:10
    Una lirica sociale di grande impatto. Complimenti!
  • bruna lanza il 10/07/2011 23:45
    grazie... di cuore
  • marcella vitelli il 10/07/2011 23:28
    molto bella e toccante. Brava. a presto rileggerti. Un abbarccio, Marcella
  • mario durante il 10/07/2011 16:37
    Bruna, tocchi veramente le corde che ci tengono distanti dagli altri che soffrono.
  • mario durante il 10/07/2011 16:35
    Grandissimo straziante canto di sofferenza.
    Bellissima e toccante, un viaggio nella disperazione e nel dolore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0