PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia di una estate ormai lontana

se ti capita di passeggiare
lungo la spiaggia dei ricordi
dove le impronte sulla sabbia
sono meno chiare che allora
dove due ragazzi
tirano ancora sassi contro il mare
e la nostalgia è più forte del dolore
ricordati di raccogliere
almeno un po di quel buon vento
che tiepido una volta ti cantava dentro
e non faceva nulla per spingermi lontano.
se ti capita di fare a botte
col ricordo di un estate
in cui amare era più facile che odiare
dove un ragazzo non dormiva ma sognava
e non sapeva come regalare una risata.
ricordati di danzare
almeno un po dentro quel mare
dove un tempo era più facile nuotare
e certamente era impossibile annegare.
se ti capita di sognare
di un isola incantata
dove il tempo resta fermo
e l'amore è sempre uguale
dove le anime si fondono
come gocce di rugiada
mentre gli occhi non ingannano
neppure quando piangono
prova a cancellare
per un attimo il dolore
prova a ricordare
almeno un po di quell'odore.
se ti capita di finire dentro
il burrone del rancore
dove si finisce in fretta a fondo
e ti senti sola al mondo
dove nessuno tende la mano
e chi ti ama è ormai lontano
dove una radio forse ancora
sta tossendo una canzone.
dove nessuno ha sempre torto
dove nessuno a sempre ragione.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • vincenzo rubino il 26/07/2011 10:49
    grazie Elisa... sei molto generosa. a "rileggerci" presto
  • ELISA DURANTE il 25/07/2011 21:07
    L'ho riletta e mi piace sempre di più ! È stupenda!
  • ELISA DURANTE il 13/07/2011 07:15
    Versi personali ma in cui è facile immedesimarsi lasciandosi trasportare dall'aquilone della memoria
  • laura cuppone il 12/07/2011 18:14
    una canzone che danza su un'onda, senza perdere l'equilibrio squilibrato, tra cielo e terra, senza evaporare come le gocce, che poi ricadono sulla sabbia...
    dolcissima e davvero bella..
    complimenti!!!
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0