accedi   |   crea nuovo account

Cuore ermetico

Ci ho provato a lungo
ma non è stato così semplice.

Rifugiarsi sotto mentite spoglie
e agire come se
tutto andasse bene
alla perfezione
nella giusta direzione
come in un'accogliente prigione
di detenuti ignari.

Incapaci, sempre stanchi
freddi, un poco arrugginiti
loro non sanno cos'è vivere
per questo è difficile.

Neanch'io lo so con certezza
ma ne ho una vaga idea
significa godersi la vita
tra i suoi alti e bassi
tenere conto che non è infinita
prendere spunto dai momenti più rosei
e aggiustare, correggendoli, quelli più bui
affinché acquistino colore.

Deve tingersi di rosso la via
inevitabilmente macchiarsi di sangue
accompagnata da frammenti di dolore
ma l'obiettivo è il cuore
la capacità di emozionarsi
ancora una volta di dipingere.


E si tratta di scolpire la volontà
levigare la forma del muscolo
per darle una posizione privilegiata
perché prevalga nella sostanza
e alimenti la voglia di fare.

A lungo ho sperato
di raggiungere tale forma
ma mi è sembrato impossibile
il mio cuore è annegato
fra pianti e fallimenti
e seppur cerchi di ripescarlo
grazie ad un sofisticato amo
tutto ciò per cui lottavo
ormai appare insensibile
negli abissi del lago
pare irraggiungibile
è per me troppo lontano.

Servono doti artistiche
e la pazienza dei pescatori
tutto questo per creare
una fiction a colori.

Sembra pretendere troppo
ma io punto al premio Oscar
come regista
oppure attore protagonista
l'importante è la vittoria.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0