accedi   |   crea nuovo account

Un Ostinato Amore scopre il Seno della luce

Una ostia
in corpo

un estraneo neo
alla materia
d'immensa bellezza

splende

il Tuo ostinato seno vuole vedere da dove nasce la luce del Sole

io aspetto
la Tua voce

come quando da ragazzino aspettavo il Postino

impaziente
fiorivo

sperando in una lettera d'Amore

nel profumo sognante di una busta impazzivo

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Ilaria Tringali il 14/07/2011 13:36
    dolcezza nutrita da un amore di sconfinata pazienza. complimenti
  • loretta margherita citarei il 13/07/2011 21:02
    originalissima sei splendido poeta
  • angela testa il 13/07/2011 20:51
    che sensibilità che hai... che dolcezza... meriti un grande applauso...
  • Ada Piras il 13/07/2011 20:48
    Le tenevo in un cassetto quelle lettere, come era bella l'attesa. Bravissimo
  • Anonimo il 13/07/2011 18:44
    Mi sa che anche io sono in attesa di quella lettera! Bravo mio vate
  • Antonietta Mennitti il 13/07/2011 15:20
    Agognata attesa che attraverso i tuoi versi si fa più intensa... Wowwwwwwwww,
    deliziosa!!!!!!
  • anna rita pincopallo il 13/07/2011 11:38
    l'impazienza dell'attesa di un luminoso e profumato attimo d'amore
  • karen tognini il 13/07/2011 11:34
    Bello aspettare la persona amata... la voce accarezza la mente e il cuore... son dolci parole..

    Bellissima poesia Vincenzo...
  • Annamaria Ribuk il 13/07/2011 10:36
    .. bella l'attesa per odorare qualcosa di speciale...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0