accedi   |   crea nuovo account

Sogno il mare

Io non conosco
bene il mare,
io sono figlia di
montagna.
Figlia di contadini
della madre terra.
Nelle calde sere
d'estate
sempre il dolce
venticello della
frescura.
Sono figlia di
montagna, del duro
lavoro dei campi.
Oggi ho voglia di
mare,
nella notte il canto
delle sirene.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Antonia Iemma il 17/07/2011 09:44
    Grazie Loretta
  • loretta margherita citarei il 16/07/2011 19:29
    splendida amica mia, bravissima
  • Antonia Iemma il 16/07/2011 17:19
    tutti al mare
  • Antonio Balia il 16/07/2011 16:24
    "... io sono figlia di montagna, figlia di contadini, della madre terra... ." Bella!
    - Ma dopo averla letta non mi resta che mollare il lavoro ed andarmene al mare.
  • Alessia Torres il 16/07/2011 15:24
    Non si può restare a lungo senza il mare... Lui sa sempre ascoltare chi lo raggiunge e cullare quando si ha bisogno di sollievo... Belle riflessioni!
  • Antonia Iemma il 16/07/2011 15:09
    grazie Giacomo
  • Giacomo Scimonelli il 16/07/2011 14:12
    molto bella Antonia... versi stilati benissimo...
    io adoro la montagna... ed il mare solo di sera al tramonto... piaciuta
  • Antonia Iemma il 16/07/2011 13:33
    ma grazie
  • Sergio Fravolini il 16/07/2011 13:31
    È un'opera molto bella.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0