PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vicissitudini

Vicissitudini
se vedo un bar
d’un estate indefinita
che somiglia
al tuo sguardo
mio
di sempre.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesco sobberi il 28/11/2007 15:03
    "Pennellata" semplice, concreta, ma nello stesso tempo profonda e surreale. bravo, ciao
  • Claudio Amicucci il 16/05/2007 15:26
    La prima di un'altra raccolta intitolata "Pennellate". (1969-1970)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0