PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sussulti di cose lontane

Apro il mio cuore al vento
E a sentirlo andar via
Si sbriciola la mente
Lentamente.

Gli occhi socchiuso al sole.

Avanzi ancora un poco verso me.
Il tuo respiro fresco
Porta sussulti di cose lontane.

Mi appoggio grato al tuo braccio
E osservo accuratamente
L'ultima forma
Di ciò che resta di me
Nella tua pupilla di cielo.

Sgretola immagini
Lo schiocco del tuo bacio.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 01/08/2016 17:40
    Molto piaciuta e quindi apprezzata questa tua bellissima.

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 17/07/2011 18:25
    molto bella apprezzata
  • Anonimo il 17/07/2011 16:40
    Che bella poesia
    emozione quei sussulti di cose lontane
    complimenti
    Angelica
  • Vincenzo Capitanucci il 17/07/2011 09:21
    Lentamente la mente si sbriciola... e nella Tua pupilla... arco voltaico... di un arco dal volto antico... fra corpo e anima.. schiocca in scintilla... il Tuo bacio...
    Bellissima Giovanni... l'ultima forma... nata nell'orma della prima...
    grazie di questa lettura... sussulti di cose lontane...
  • ELISA DURANTE il 17/07/2011 07:46
    Una poesia dal sapore surreale, emozionante e coinvolgente! Mi è piaciuta molto e mi è sembrata un ottimo biglietto da visita: benvenuto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0