accedi   |   crea nuovo account

La mia battaglia

In cassa integrazione
tutti i lavoratori
dell'apparato digerente
metter
ho dovuto;
un intruso prepotente,
sangue addirittura
spargendo,
stanza,
presso il mio duodeno,
preso ha;
l'armata interna,
da quella esterna
coadiuvata,
al comando
del generale Pantoprazol,
un attacco
senza tregua
sferrato hanno,
e sembra con successo,
dal momento
che a termine
portar
questa mia
potuto ho.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • silvana capelli il 30/07/2011 13:43
    Caro Don, Dio ti ha tenuto stretto perchè sei il suo prediletto. Forza, ti voglio ancora leggere con simpatia. Sei sempre molto brillante... una lode a Dio
  • Nicola Lo Conte il 29/07/2011 16:03
    Molti spunti su cui riflettere...
  • Anonimo il 28/07/2011 22:06
    Singolare! Tralascio l'elenco delle mie medicine!
  • Anonimo il 18/07/2011 23:41
    bene sono contenza che lei don sia stato più forte dell'intruso... ironica simpatica e ben scritta
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2011 09:09
    condivido il commento di Ilaria... Don sei un grande e non mollare...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/07/2011 08:07
    Forza Don... siamo Tutti con Te... lotta e scrivi sempre...
  • ELISA DURANTE il 18/07/2011 07:53
    La forza non ti manca, il coraggio neppure, caro Don, e hai il gran dono dell'autoironia.
    Auguri! Un abbraccio!
  • Ilaria Tringali il 17/07/2011 21:17
    la forza di volontà è un elemento essenziale per poter combattere le avversità della vita, insieme alle cure mediche ovviamente e lei c'è riuscito con eleganza ed ironia complimenti. apprezzata
  • angela testa il 17/07/2011 20:41
    Ci vuole pazienza a tutto... prima o poi le cose si aggiustano...
  • loretta margherita citarei il 17/07/2011 18:15
    hai l'ulcera, prendo anche io lo stesso medicinale, e come si fa a non prendersela con quello che succede? bravo
  • - Giama - il 17/07/2011 14:01
    poesia che tratta la malattia con ironia, ottimamente espressa!
    bravissimo!
    Ciao Gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0