username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La mia moto

Dormi nel vento grigia e sorridente,
esaudiente, misteriosa e un po' vanitosa.
Ascolti i miei lamenti non indifferente,
poi ti accendo e il tuo rombo risveglia la valle.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/04/2014 05:04
    apprezzata, complimenti

3 commenti:

  • grazia savonelli il 27/07/2011 15:59
    breve ed intensa complimenti
  • teresa... il 18/07/2011 13:53
    quanto ti capisco il vento tra i capelli vibrazioni all'accensione esigenza li libertà natura pace... Bravo. ciao.
  • Menichetti Serenella il 18/07/2011 13:41
    Bellissima ode alla moto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0