accedi   |   crea nuovo account

Nessuno, credo….

Per ogni
Nuova vita
Una morte precede
Non v’è scampo
Come tra sogno e realtà...
Entrambi verosimili
“All’anima”
Di notte,
Ma l’uno
Si dissolve
Allo spuntar del
Sole,
Restando
Forma calda sul
Cuscino,
L’altra
Supremo potere
Acquisisce …
C’è sempre
Una ragione
Perché
Qualcuno
Sia solo
Etereo sogno
E qualcun altro
Semplice
Realtà….
Ma chi può dire di
Sicuro
Quale dei due sia “vero“?
Nessuno,
Credo…

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • laura cuppone il 12/11/2007 14:49
    grazie Massimo..
    ciao L
  • laura cuppone il 17/10/2007 00:39
    ora lo so!!!
    ora lo sento!!
    ciao antonio
    grazie.. L
  • laura cuppone il 26/09/2007 13:37
    il credere è volontà e l'impossibile esiste...
    ora più che mai...

    grazie a tutti
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 19/09/2007 00:57
    forse perchè entrambe le realtà sono vere... l'impossibile esiste solo per chi lo vuole rendere reale.
  • sara rota il 25/06/2007 10:38
    Il credere è volontà, così come il considerare il sogno premonitore o no... A me i sogni piacciono, ma preferisco la realtà diventata a volte sogno incancellabile.
  • roberto mestrone il 19/05/2007 19:02
    Stupendo spunto filosofico, Laura...
    Sai... penso che ti leggerò tutta... e sempre..!
    Poco alla volta.
    Un abbraccio...!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0