username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Arrivo

Sul tavolo
un bicchiere.
L'odore
inebria
l'essere
nel momento
del tuo
arrivo.
Il tuo Gesto
da luce
al locale.

 

2
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 02/09/2016 02:45
    apprezzta... complimenti.

7 commenti:

  • Luca Improta il 16/10/2011 20:21
    grazie
  • ELISA DURANTE il 20/07/2011 08:42
    Una vera e propria epifania!
  • teresa... il 19/07/2011 22:44
    ho vissuto questa scena nella realtà ed è stato magico. poesia bellissima
  • Anonimo il 19/07/2011 16:08
    È come un quadretto di natura morta, in cui risaltano il tavolo e il bicchiere, a cui si aggiungono l'odore e la luce a segnare una presenza. Bella!
  • karen tognini il 19/07/2011 13:07
    Bella Luca...
    se poi il bicchiere era un calice di cristallo dava ancora più luce al magico momento...
    piaciuta!!!
  • Ada Piras il 19/07/2011 09:28
    Breve ma come dice Vincenzo evocativa.
  • Vincenzo Capitanucci il 19/07/2011 08:45
    Molto bella Luca... nel momento del Tuo arrivo... s'illumina il locale... sul bicchiere dove hai posato le labbra... l'acqua è più pura... s'inebria di sole... al minimo Tuo Gesto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0