accedi   |   crea nuovo account

Sottili accorgimenti

Ho frammentato il tempo
in brevi movimenti,
sottili accorgimenti,
gesti fortissimi
e a volte troppo lenti.

In ognuno
un amore per cui morire,
un viso diverso da accarezzare,
duecentomila mani da afferrare
e non mollare.

Ho dato ascolto a tutto questo,
ho dato ascolto
a tutto ciò che mi ha parlato
e adesso che regna il silenzio
non ho più paura della verità.

 

1
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 23/01/2015 19:53
    Silenzio e verità vanno molto d'accordo, non perchè chi tace abbia sempre ragione, ma perchè appunto crearsi uno spazio di silenzio è salutare per la riflessione che conduce alla verità. Cordialità.
  • Anonimo il 19/02/2013 08:29
    ... molto prosastica, ma
    incisiva,
    complimenti...

4 commenti:

  • ciro la ferola il 20/07/2011 02:17
    grazie delle vostre parole, grazie davvero.
  • Antonia Iemma il 19/07/2011 20:21
    Nel silenzio ho rtrovato il saper vivere con me
  • Anonimo il 19/07/2011 17:38
    Frammentando il tempo, ogni momento vien colto come uno stare con gli altri, un rapportarsi che è amore, carezza, mani che si uniscono, che è partecipare a una vita insieme, un darsi che certamente dà un senso anche ai momenti in cui ci si ritrova soli in silenzio di fronte all'imponderabile.
  • Anonimo il 19/07/2011 17:31
    bravo ciro una bella poesia davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0