PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un libro

Sembro scritta per te.
Distesa sulla tua scrivania,
sono una distesa di pagine,
un libro aperto.
Odoro di stampa fresca,
annusami,
fa ch'io doni ossigeno al tuo vivere.
Leggimi perchè tu mi capirai.
Ingiallirò fra le tue mani?
Mi farai le orecchie?
O ci scarabocchierai cuori?
Stelle?
E se ingiallirò, ti prego, rileggimi.
Come quel tuo libro preferito
lo leggesti, ti piacque.
Rileggesti, ti piacque sempre di più leggerlo.
Ti piace leggerlo.
Non te ne stanchi mai.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 09/10/2011 14:44
    Bella Agata!!! brava...
  • Anonimo il 16/09/2011 11:51
    MOlto suggestiva ed originale.. complimenti, Agata!
  • Sergio Fravolini il 24/07/2011 09:04
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 20/07/2011 13:54
    No, non me ne stancherò mai! Brava!!!!!!
  • Nicola Saracino il 20/07/2011 11:44
    Bei versi, freschi, autentici. N
  • ELISA DURANTE il 20/07/2011 10:05
    Versi originali e pieni di speranza! Piaciuta molto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0