PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Della Vita e Della Morte

Morte: "e' inutile che scappi, io sono sempre dietro di te"
Vita : " io non sto' scappando sto' solamente vivendo"
Morte: " ma come si fa' a vivere solo per aspettare me?"
Vita: " Adamo fu il responsabile con quella mela maledetta!"
Morte: " e vuoi dire che se avesse rifiutato io non ci sarei?"
Vita: " dico solo che forse la Tua attesa sarebbe stata meno angosciosa"
Morte: " Non e' una questione di angoscia ma di consapevolezza"
Vita: " ma tutti hanno la consapevolezza di morire"
Morte: " tu credi? e allora come mai gente di 70 anni continua avidamente ad ammucchiare soldi?"
Vita: "si comprano la morte vivendo, ma non si comprano la sofferenza del passaggio..."
Morte: " io li visti tutti, e quando arrivano da me hanno tutti le stesse tasche"
Vita : " Stesse tasche??"
Morte: " Si, vuote!"
Vita: " E allora dove sta' la differenza?
Morte: " nessuna differenza al mio cospetto"
Vita: " gia', tu sei fortunata..."
Morte: " non e' fortuna e' cosi' che vanno le cose, quando tu incominci, sai gia' che finirai da me, mentre io non rendo conto a nessuno"
Vita : " e lavita eterna?"
Morte: " spero per loro non esista, fanno gia' fatica a vivere 80 anni, nessuno sopporterebbe la vita eterna"
Vita: " Grazie della conversazione, ci vediamo presto"
Morte: " Ci puoi scommettere!"

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Francesca La Torre il 20/07/2011 17:24
    Piaciuta moltissimo, hai espresso in modo originale, l'eterno mistero della vita e della morte. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0