accedi   |   crea nuovo account

La casa il vemnto

Soffiava forte il vento.
I nostri copi languidi
giacevano su un letto
con le lenzuola
giallo oro.
Respiravo il tuo respiro.
Annusavo la tua pelle.
Odorava di voglie soddisfatte.
Ascoltavo i battiti del tuo cuore.
Godevo nel vederti
abbandonato a me,
dopo l'amplesso del piacere.
Soffiava forte il vento,
quella notte nella casa
dei gerani, mentre i nostri
corpi si parlavano
in silenzio.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 24/07/2011 16:17
    Molto ella. Complimenti.

    Sergio
  • mario durante il 21/07/2011 17:22
    Vento di passioni. Coinvolgente, si sente anche il profumo di geraneo.
  • Antonia Iemma il 21/07/2011 08:03
    GRAZIE A VOI DI CUORE
  • Vincenzo Capitanucci il 21/07/2011 06:59
    Soffiava forte il vento,
    quella notte nella casa
    dei gerani... mentre in silenzio parlavamo...

    Molto bella Antonia...
  • Antonietta Mennitti il 21/07/2011 06:43
    5 stelline tutte per la tua poesia amica... mi piace!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0