PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La collina Montmartre

Una notte d'agosto
Dinnanzi a me ti vidi
Collina bianca
Che domini Parigi
Ricordo
Emozioni e profumi
Il grande batticuore
I glicini fluenti
Il suono delle armoniche...
"Sui ponti di Paris..."
Le note malinconiche
Cantavano così
La piazza degli artisti
Vidi
Sconosciuti pittori
Ad imprimer su tele
Con pennelli e colori
Le magiche atmosfere
E giocolieri, attori, cantanti e suonatori.
L'allegro cimitero...
E ancor
La scalinata per le Sacrè Coeur
Dove io stavo
Sui gradini seduta
Ad ammirar Parigi
Le luci della sera
La Senna, il Ponte d'Oro
La luna bianca
E le argentate ancelle
Sembravan le più belle
Che avessi visto mai.
Il più bel posto al mondo
E'questo, io pensai
Romantica Parigi
Quel dì te lo promisi
Un'altra volta ancora
A te voglio tornar!

 

3
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • lidia filippi il 27/07/2011 13:45
    Ti ringrazio Carla! Parigi è una città di magiche atmosfere, chi ci va anche solo una volta, non può che conservare nel cuore bellissimi ricordi... Un caro saluto
  • Anonimo il 27/07/2011 10:34
    bella descrizione di una meravigliosa città... mi hai fatto tornare indietro di molti anni...
    quando proprio di fronte al "Sacrè Coeur" un vecchietto seduto su una panchina dava da mangiare ad una midiade di piccoli uccellini... bella Lidia complimenti
  • lidia filippi il 24/07/2011 15:14
    Ciao Sergio! Grazie del tuo passaggio e del gradito commento. Buona domenica!
  • Sergio Fravolini il 24/07/2011 15:06
    Il ricordo di una collina... bella descizione.

    Sergio
  • lidia filippi il 21/07/2011 19:06
    @Cinzia, Elisa, Ada, Alessia, grazie di cuore a tutte per i graditissimi commenti. Parigi e in particolare Monmartre, è nel mio cuore e fra miei ricordi più belli. Spero tanto di ritornarci e allora andrò di nuovo in cima a quella gradinata ad ammirar le stelle... Un abbraccio
  • Alessia Torres il 21/07/2011 10:40
    Una Parigi che rivive possente nei tuoi sentiti versi... Molto affascinante poesia!
  • Ada Piras il 21/07/2011 09:38
    Sì è splendida ci sono andata in primavera, chissà se tornerò, ma... Brava Lidia una bella
    descrizione, complimenti
  • ELISA DURANTE il 21/07/2011 08:20
    Sogni e realtà in questa poesia in cui si respira così tanto l'atmosfera parigina che anche a me è venuto il grande desiderio di tornarci!
  • Cinzia Gargiulo il 20/07/2011 23:58
    Mi hai fatto sospirare... che bei luoghi e quante belle emozioni ho vissuto a Parigi... fu il mio primo viaggio all'estero e realizzavo un sogno... ero una studentessa squattrinata allora o meglio, eravamo 4 amici squattrinati ma quanto ci divertimmo... ... poi ci sono ritornata con più soldi e mi sono concessa dei lussi... chissà forse un giorno mi piacerebbe tornarci ancora...
    Tornaci Lidia, mantieni la promessa fatta a te stessa e a Parigi, ne vale la pena...
    Bellissima poesia!...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0