username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Istrice

Animaletto spinoso,
che cammini veloce
nel prato erboso,
hai quel musino simpatico
e gli occhietti vispi,
mi ispiri tenerezza,
ma quegli ispidi aculei
mi incutono timore,
ti guardo... mi guardi
senza paura, per poi scomparire
nella tua tana... dentro il cespuglio

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Virginio Giovagnoli il 25/07/2011 17:47
    Simpatica e scorrevole, per un amante della natura come me poi.
    Già tutte le sere anni fa ne avevo uno in garage, quando si faceva scuro raspava la serranda perchè voleva uscire, poi al mattino puntuale ritornava. Aveva famiglia dietro un mucchio di legna.
    Un salutone.
  • loretta margherita citarei il 21/07/2011 13:54
    gradevolisima, applausi anna rita
  • karen tognini il 21/07/2011 13:09
    Simpatica poesia... mi piacciono i ricci... li trovo giusti in questo mondo così difficile.. con i loro aculei si devono pur difendere!!!.. ma hanno quel musetto così dolce...
    piaciuta!!!!
  • Anonimo il 21/07/2011 11:24
  • Vincenzo Capitanucci il 21/07/2011 11:23
    Istrice o riccio... sei un animaletto simpatico...(anche quando vieni a mangiare le crocchette nel piatto del gatto)...

    Simpatico Anna Rita... come la Tua Poesia..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0