username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Marea sensuale

annusami il mare
veloce però!.. l' acqua è ingorda se fai troppo silenzio
salendo nel pozzo dei salti incompresi ti trovo per caso
rimani salato
che io ti seguo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 10/04/2012 11:18
    particolarissima... molto bella... poesia, quando le parole si fanno serve di pensieri. Brava
  • cometa il 03/02/2012 09:55
    noi siamo i tiranni, ma in effetti non c'e' eta' per le fiabe, soltanto che dobbiamo fare i conti con la realta', non possiamo perderci. Questa e' la nostra eterna condanna nella quale dobbiamo trovare noi stessi.
  • silvia giatti il 01/02/2012 18:41
    mi piace il tuo commento, beh il fiabesco, mi son arresa anche io, ogni tanto mi tiranneggia e non posso fare altro
    si, in effetti è limitante, anche se è cosi bello lasciarsi andare, ma solo per un pò.. lo scriviamo, cosi lo rendiamo un pelo più eterno di quel che è in realtà
  • cometa il 29/01/2012 15:22
  • silvia giatti il 25/01/2012 23:18
    paolo..è facile diventarci, difficile rimanerCi.
    ahaa salamoia.. beato il/la degustatore/a
  • Anonimo il 20/01/2012 14:25
    Il sale non si toglie più di dosso qui. Chiamasi salamoia?
  • Clodia. il 18/10/2011 10:55
    assai! e il salato e i salti incompresi! se non pizzicasse, che marea sensuale sarebbe?
  • silvia giatti il 17/10/2011 20:34
    ahah clodia.. vero... ma a noi piace no??
  • Clodia. il 17/10/2011 15:24
    mica facile rimanere salati!!!
  • ELISA DURANTE il 25/07/2011 21:28
    Una bella casualità, da seguire senz'altro!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0