PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Corpi e destini

Ogni giorno
è
il nostro

oggi
più che mai

nel nostro sublime ritrovarci
in un passaggio giornaliero di brividi

dettati da emozioni

sempre più vicine al Sole
dei nostri cuori

le nostre braccia
si amplificano
stringendosi
nella intimità più vera delle nostre voci

abbracciano
in cieli d'Amore

il fluido sparso dalle stelle
nei nostri corpi

orme divine del divenire a venire

perdono nella luce le loro attuali forme

scorrendo
in un flusso continuo di sentimenti
nella forgia dei destini

in nuovi deliziosi visibili incanti

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • - Giama - il 23/07/2011 00:03
    orme divine... perdono nella luce le loro attuali forme... nela forgia dei destini...
    in visibili incanti!
    Da brividi!!!
    Ciao Gia
  • loretta margherita citarei il 22/07/2011 21:06
    apprezzatissima notevole complimenti sei super
  • Ilaria Tringali il 22/07/2011 11:47
    "... emozioni sempre più vicine al sole dei nostri cuori.."! incantata da tanto splendore, con dolcezza ed eleganza ha espresso tutto il suo amore. complimenti
  • Ada Piras il 22/07/2011 11:14
    "in nuovi deliziosi visibili incanti"Che bella!
  • karen tognini il 22/07/2011 11:11
    Emozioni senza tempo in questa divina poesia.. Vincenzo te fai danzare le stelle...
    Troppo troppo bella.. DIVINO POETA!!!

    orme divine del divenire a venire
    perdono nella luce le loro attuali forme

    scorrendo in un flusso continuo di sentimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0