username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Da quanto tempo

Da quanto tempo amico
la tua anima ha chiesto affitto
a una lingua di strada abbandonata?
Da quanto i tuoi occhi
vestiti del sangue della tua indifferenza
mordono
irriguardosi e impietosi
le braccia di luce
che i lampioni distendono discreti
sullo sbadiglio urlante di una sera?
Da quanto amico
scambi i capricci di una stella di passaggio
per la carrozza a cui chiedi
di farti conoscere l'ultimo strato del cielo
per sempre
e senza che il tuo sguardo possa accorgersene?

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 08/11/2012 20:02
    lirica dai versi dolci, sciolti e che fanno molto pensare, piaciuta

6 commenti:

  • Anonimo il 30/07/2011 08:08
    che bella! qualsiasi altro commento guasterebbe l'incanto.
  • teresa... il 25/07/2011 12:40
    davvero molto bella Cristiano hai una sensibilità straordinaria un abbraccio a presto!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/07/2011 06:10
    sovramentale scusa Cristiano...è questa l'incoscienza...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/07/2011 06:08
    Bellissima Cristiano... la difficoltà ricca d'inganni dell'ultimo strato di cielo (coscienza sovramenale)
  • karen tognini il 22/07/2011 22:55
    Cristiano scrivi bene... poesia introspettiva molto molto bella...
    Complimenti!!!!
    ciao e grazie per i bellissimi commenti che mi lasci!!!
  • loretta margherita citarei il 22/07/2011 20:49
    lirica apprezzatissima piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0