PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quanto voi (apparentemente)

Sappiate donar
un silenzio.
Come questo,
fin l' ultimo toro, assopito
rantoli e fiotti talvolta,
ma son vani. Inermi.

Donate quella quiete
obsoleta ai Popoli
sconosciuta
seppur in Voi
palpitante.

Donatemi il nulla
nientemeno che un punto
vuoto.
Sono sazio,
fingo appartenere
al vario moralismo nuovo
cosiddetto sociale.

Tenete tutto
lo zero mi occorre,
un sol uno quanto voi
offesa lo riterrei,
campione?
In pari finisce d' incanto.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/07/2011 20:02
    per me e stata la stessa cosa... ma comunque te li meriti enrico...
  • Enrico Casetta il 24/07/2011 19:54
    Grazie Carla, sono troppo contento di ricevere commenti così significativi, mi sono iscritto qui da poco e sono felicissimo di averlo fatto. Grazie grazie e ancora grazie
  • Anonimo il 24/07/2011 19:33
    sazio di dover apparire... di fingere... di appartenere al nuovo moralismo... che di morale ha poco... sei bravo enrico nulla da eccepire...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0