username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quelli come me

latrati
d'instancabili canidi
in strade deserte di eleganti bipedi
che questa Luna piena, illumina
mal volentieri frequentata, perchè
hanno l'animo e l'abito lungo da cerimonia a brandelli
pur di svarowski intarsiati
sempre pronte a bastonarmi, però
neanche fossi un bastardo, magari non mi disprezzerebbero
da quelli come me
pretendono obbedienza
e che mai si neghino, di notte
già, padroncine
mai contente di come canto alla luna
mai contente di come mi genufletto
per quell'osso finto con gli anni del mondo
meglio, randagio e senza guinzaglio
meglio bastardo, ma libero
padroncine

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 22/08/2011 08:06
    Non rida, ma se c'è una metafora dello Spirito Santo, credo che l'alba sia adatta, così rileggendo questa "praticolare" poesia -che rispecchia un po' se stessi- colgo la fatica di riconoscersi nelle vesti d'un randagio bastardo. Non sono d'accordo "soddisfare" gli altri con la disistima di sè. Se, per esempio, c'è un sentimento forte fra due individui, si supera la retorica della morale e dell'etica: in amore entrambe non contano. Per me, ovviamente. Cordialmente.
  • ignazio de michele il 29/07/2011 18:18
    Un sentito ringraziamento a tutte Voi e, uno in particolare a Sua Maestà...
  • Anonimo il 25/07/2011 16:05
    meglio randagio... meglio bastardo... ma vero!!!!! Sempre belle e sentite le tue poesie caro Ignazio...
  • Anonimo il 25/07/2011 01:35
    BELLA OPERA... RIFLETTE IL TUO ESSERE...
  • loretta margherita citarei il 24/07/2011 17:26
    ottima veritiera poesia, concordo con maria teresa... ascanio, bravissima
  • teresa... il 24/07/2011 16:06
    Caspita... ignazio, molto dura questa tua, felice che il mondo sia vario, e poi perchè genuflettersi e sotterrare la dignità ? chi non merita.. non merita. riguardo alla libertà del randagio che c'è in te, bè condivido, l'importante è che vi sia equilibrio l'abuso non va mai bene baci baci molto apprezzata quetsa poesia ciao ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0