accedi   |   crea nuovo account

Ossessione

Tra paradiso e inferno
la mia ossessione di te,
tra il bene e il male
quel volerti sempre.
La voglia di distruggerti
per quel tuo vagare tra le mille
sfaccettature dell'amore,
per quel mio desiderare
qualcosa di vero e non trovarlo
perche'tra inferno e paradiso
la mia ossessione di te.
Raggomitolati in un abbraccio
a raccogliere tutti i respiri,
i gemiti di un amplesso rubato.
Sfiniti dal nostro desiderarci,
padroni di un'amore non benedetto,
raggomitolati in un abbraccio,
unico luogo... dov'e'la mia dimora.
Duro il distacco con l'anima
che piange.
Eccomi raggomitala
in un abbraccio.
Consolo la mia anima
con un pianto silenzioso.

Antonia Iemma
copyright 2011

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 25/07/2011 18:47
    È un'opera che nella lettura mi piace.

    Sergio
  • Antonia Iemma il 25/07/2011 07:36
    grazie Vincenzo
  • Vincenzo Capitanucci il 25/07/2011 07:30
    Molto bella Antonia... raggomitolati... in una ossessione... e pianti... fa quasi pensare ad una posizione fetale...
  • Antonia Iemma il 24/07/2011 19:38
    giusta osservazione tropi raggomitolatismi... Grazie e grazie Loretta.
  • Auro Lezzi il 24/07/2011 18:58
    Bella e struggente.. A parte i troppi RAGGOMITOLATISMI...
  • loretta margherita citarei il 24/07/2011 17:05
    le solite stelline, c'è chi si diverte a metterne una... molto bella, antonia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0