PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io vagabondo

errare di paese
in paese, con una
scordata chitarra
e nel cuore amici
perduti -


scrutare un cielo
infinito ed aspettare
risposte che forse
non verranno mai --

il mio dolore dentro come
un riccio nel cuore,
la solitudine logora
ma devo vivere -

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 06/07/2012 13:08
    Grazia è stupenda, emozionante!
  • ernesto musiari il 27/07/2011 10:33
    bella poesia, ... errare di paese in paese con una scordata chitarra...
    anche scordata puo' accompagnare bellissime canzoni..
    ciao
  • Anonimo il 27/07/2011 08:40
    di questo sito, non di questo dito, errore di digitura, scusa
  • Anonimo il 27/07/2011 08:40
    di questo sito non dito, scusa...
  • Anonimo il 27/07/2011 08:39
    se sfogliamo le "pagine" di questo dito, credo che ci siano tante poesie d'amore come sulla solitudine... l'ho gia scritto per cui rischio di ripetermi, ma e' la vera piaga dei nistri tempi... poesia scritta bene, ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0