PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tutta l'umana indifferenza

Rughe scavano
tra pori espansi d'acre
quel tessere tensione
una mano che ti sovrasta
con un pugno!

Gocce
tra crinati vetri
a scivolar taglienti e fragili
crinali
appaiono disperse gocce
travasate da terrore!

Ed
ancor percuote
grigia indifferenza,
la faccia stuccata
dietro paramenti di facciata
che si scuote alla bisogna
d'appagare la coscienza
e tace
lo squallore
di una società per bene
che rifiuta
l'umana sofferenza!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 30/07/2011 20:12
    la sofferenza altrui vien ripudiata, come se fosse una malattia... un sorriso di circostanza per mettere a tacere la coscienza e tutto passa... bella questa tua poesia che mette in risalto questo scottante tema complimenti pasquale...
  • silvia leuzzi il 30/07/2011 17:41
    Bella tensione poetica con un fluido scorrere di parole per dipingere con intensi colori l'opaca indifferenza che oscura lo sguardo degli uomini frettolosi. Complimenti
  • loretta margherita citarei il 28/07/2011 13:14
    concordo appieno, bella poesia di denuncia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0