PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Serenità ritrovata

nere le nubi
come il nero caffè
nella tazzina.

L'estate
par essersi messa
in stand-by...

stinti i colori del cielo
stinto appare
anche il viver del giorno...
l'animo come
corolla piegata
di fiore,
appesantito dalla pioggia.

Metereopatica
influenzata dal grigiore
sbalzo di nero umore
ad innervosirmi
cerca di rovinare la giornata...

Appongo rimedio
mettendo un po
di azzurro cielo

come zucchero ad addolcir
il nero caffè del mattino.

Al volo della rondine
lo spirito unisco
ritrovando il pensiero positivo...

Scaldata dal mio sole
intima serenità
pur se girasole
in un campo bagnato
apro
la corolla e sorrido.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • mario durante il 29/07/2011 22:39
    Il sole lenisce i nostri mali, ed asciuga l'umido della malinconia.
    Bella e svolazzante.
  • Don Pompeo Mongiello il 29/07/2011 09:47
    Un plauso sincero per questa tua eccezionale!
  • Anonimo il 28/07/2011 13:22
    Un modo di scrivere che mi piace molto, senza paroloni trovati su internet... Brava, mi hai dato una carica di ottimismo e serenità, che si possono ritrovare anche nelle piccole cose del quotidiano.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/07/2011 08:56
    Bellissima L'Or... con i miei vestiti umidi di cielo... mi apro... in corolla... e sorrido in fiore...

    Intima serenità dell'essere..
  • karen tognini il 27/07/2011 23:06
    Bellissima Lor...
    bevo con te un caffe' ... mettendo azzurro cielo in zucchero di sole...
  • Anonimo il 27/07/2011 22:47
    Ottimismo e volontà di rinascita interiore in versi che accarezzano il cuore. Stupenda!
  • Anonimo il 27/07/2011 21:34
    basta un po' di sole ad aggiustare tutto... un bacio loretta
  • cristiano comelli il 27/07/2011 19:08
    Pensi che splendida spada Dio o chi per lui le ha dato contro il nero che cerca di rovinarci i piani. Le ha dato la poesia. Con poesia come la sua, vada tranquilla, il nero se ne guarderà bene dall'avvicinarla. Cordialità-
  • Anonimo il 27/07/2011 18:25
    Caffè, girasole e la metereopatia svanisce! L'estate torna, il mito riappare, i tuoi versi scintillano sotto il sole della bravura... la tua!

    Ala
  • Dora Forino il 27/07/2011 17:33
    È importante, non farsi influenzare dal tempo. Riscoprendo il pensiero positivo.
    Condivido.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0