accedi   |   crea nuovo account

2011 correva l'anno Amy Winehouse

23 luglio.
Bimba bella bimba matta.
Esuberanza borderline,
I like
del poco etico
marrone rumore ambientale
chiamato puzza :
il non mi devo vergognare
(Skiantos)
Deliberare l'insolenza
nel cerchio dell'esuberanza
per motivi estetici
(Berlusconi)
Bimba bella, bimba matta:
nel concetto del bello
in arte alcuni casi prevedono
per motivi estetici la morte.
Uffa.
ciao Amy

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 10/09/2011 11:23
    Mio Dio GENIALE!!!!! DAVVERO! COMPLIMENTI
  • roberto caterina il 26/08/2011 07:39
    mi piace questo ricordo e la forma con cui è espresso..
  • Anonimo il 28/07/2011 18:43
    Firmo anch'io il ricordo che hai voluto tracciare per Amy... ringraziandola per quello che lascia a tutti noi. Ciao e grazie pure a te...
  • vincent corbo il 28/07/2011 18:22
    Molto bello e particolare questo scritto. Ciao Amy.
  • cristiano comelli il 28/07/2011 18:12
    Ma non mi chiami signor Cristiano, per favore, Cristiano basta e avanza, non sono nel fiore degli anni ma nemmeno un matusalemme. Non credo che Amy negasse il suo disagio, semplicemente non lo sapeva guardare in faccia con sufficiente forza e cuore. E questo limite lo ha pagato carissimo, ahimè. Cordialità-
  • enrico dignani il 28/07/2011 18:01
    sig. Cristiano non credo che Amy avesse problemi esistenziali, era ricca e famosa, l'arte, lo spirito, nelle modalita borderline, gioca d'azzardo con l'esuberanza con il voluttuario e non ammette il disagio, se né andata perché negava il disagio e pensava che a disagio ci siete voi che restate.(Potrei anche sbagliarmi) ciao.
  • cristiano comelli il 28/07/2011 17:16
    Vedo che anche lei haaffrontato l'attuale argomento, mi complimento per l'efficacia di alcune immagini, sicuramente suggestive e atte a illustrare la stravaganza di un personaggio tanto eccentrico ma in fondo tanto solo come lo era la povera Amy. Sono lieto che anche lei se ne sia ricordato. Cordialità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0