PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mentre ti sfioro

Sono mani leggere
come le labbra
che si posano,
come le rose rosse
che si sciupano
tra le dita.
Cola Rosso sulla pelle,
Rosso acceso
come un fuoco,
colano lacrime
di miele,
cola latte bianco
di neve.
E il cuore accetta,
riempie gli spazi
di rugiada
che proteggeva
i fiori la mattina.
Sono mani che
circondano
i battiti,
sentono pulsare
l'anima di vita;
che adesso prende
il sapore
di quelle
labbra dolcissime
appese
al
Cielo.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 28/12/2011 16:03
    Molto dolce... Quanto amore.. Felice di averti letto Gaia^^
  • Sergio Fravolini il 30/07/2011 07:35
    "labbra dolcissime" ... mi piace.

    Sergio
  • Ada Piras il 29/07/2011 23:20
    Mani che regalano tenerezza. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0