PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eppur è successo

Ti ho visto sai!
Mi sei passato accanto
ma non ti sei fermato.
Quel mezzo sorriso
il tuo sgurdo come un lampo
mi ha portato via con te.
Mentre con la mente
tornavo a quell'istante
per capire cosa stesse accadendo
si è fermato il tempo
non ero già più li, volavo.
Angelo mio che incanto!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Giuseppe Amato il 04/08/2011 10:24
    Fissi il momento con delicata fermezza... e è cosa che accade.. fortunati quelli che cogliendo l'attimo riescono a fissarlo come fai tu
  • Ada Piras il 02/08/2011 22:50
    Grazie Vincenzo, era bello assai essiiiiiiiiiii. Ada
  • Vincenzo Capitanucci il 02/08/2011 20:16
    Molto bella Ada.. rapita da un Angelo... che incanto... a volte quando la mente cerca troppo di capire... si crea un vuoto... il tempo senza fermarsi... e si vola nella mente originale...

    è la base dello Zen...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0