accedi   |   crea nuovo account

Una corsa nel tempo dei ricordi

Nel dolce riposo
Di un giorno festivo
riapro un vecchio diario.
Leggo, rigo dopo rigo,
mi ritrovo con un balzello
anni indietro.

Dolce languore mi prende
volteggiano i ricordi
sospinti da un refolo di vento caldo...
Era il tempo delle mele"
Quanti volti, quante piccole storie..
sfoglio pagine...
le prime cotte
primi rossori
primi innamoramenti.

La mia fantasia metteva le ali
Sognando il principe azzurro...
Intanto, crescevo,
studiavo
con il diploma in tasca spiccai il volo
a sperimentare il mio senso di libertà.
di autonomia.

Milano, mi accoglieva
a braccia aperte
Il calendario della
vita, sfogliava
la mia giovinezza.
Ho sfiorato, l'amore
quello che ti disarma,
ti confonde ti appaga.
Ho vissuto la mia stagione dell'amore!
Ora, mi resta solamente
il dolce ricordo di lui.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Masullo il 01/01/2014 15:02
    Bellissima composizione con una dolce esposizione dei ricordi del passato e degli eventi che hanno caratterizzato un percorso di vita spesso comune a tanti di noi. La vita sfogliata come petali di un fiore, con grande garbo, senso partecipativo e proprietà di linguaggio. Molto piaciuta!

16 commenti:

  • Dora Forino il 16/11/2011 20:21
    Cara Maria Elena, ogni poesia, contiene una piccola nostalgia! Ti lascio un caro saluto!
  • Anonimo il 16/11/2011 11:44
    Molto sentita. Gli ultimi due versi in particolare mi hanno trasmesso tristezza e nostalgia.
  • Dora Forino il 12/08/2011 18:48
    ciao Elisa, sono contenta che è bello sfogliare il libro della vita con serenità e tenerezza. Grazie! Un abbraccio. Buon Ferragosto!
  • Dora Forino il 12/08/2011 18:46
    Sono sempre grata di ricevere tuoi commenti cara Carla. Si hai evidenziato bene questo mio essere serena, e guardare il passato con tenerezza. Un bacio.
  • ELISA DURANTE il 05/08/2011 12:14
    Rileggere le pagine del proprio diario e sorridendo abbracciare la propria giovinezza, i propri sogni, un amore disarmante è da grande donna, da donna di grande spessore psichico... Complimenti, cara Dora!
  • Anonimo il 05/08/2011 12:08
    non sento malinconia in queti versi scritti magistralmente cara dorina, è una piacevole lettura... Il calendario della vita sfogliava la tua giovinezza... bella questa metafora... bello pensare all'amore che hai dato e ricevuto ed altrettanto bello ricordarlo con dolcezza aprendo un diario in un giorno di festa... stupenda cara amica ti abbraccio Carla
  • Dora Forino il 04/08/2011 20:16
    CIAO IGNIS, GRata del tuo commento, ti saluto caramente.
  • Dora Forino il 04/08/2011 20:14
    PER TE ANNA, UN SORRISO E UNA CAREZZA.
  • Dora Forino il 04/08/2011 20:13
    CARISSIMO CALOGERO, LIETA DI VEDERTI. GRAZIE.
  • Dora Forino il 04/08/2011 20:13
    PIACERE DI VEDERTI SUL MIO BLOG ANNA RITA. GRAZIE DEL TUO PASSAGGIO.
  • Dora Forino il 04/08/2011 20:12
    GRAZIE DEL TUO PASSAGGIO. YLY.
  • Aedo il 04/08/2011 18:48
    Una poesia ben curata, in cui si rivivono i ricordi di bei momenti del passato. Brava!
    Ignazio
  • Ada Piras il 04/08/2011 15:44
    Dolcissimi ricordi e poesia. Brava
  • calogero pettineo il 04/08/2011 13:33
    una lettura intensa è piacevole. complimenti.
  • anna rita pincopallo il 04/08/2011 12:03
    i ricordi fanno parte integrante della nostra vita e ci aiutano ad affrontare i momenti più difficili molto bella
  • Yly il 04/08/2011 11:46
    È sempre bello immergersi nei ricordi! Piaciuta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0