accedi   |   crea nuovo account

Silenzio all'aurora

Confinata nel lento finire
del coro dei grilli,
la notte spossata s'affida
alle ultime stelle,
appena s'accenna ad oriente
una linea sottile di chiaro:
è ora l'effimero spazio
di un ignoto silenzio,
a cui non par vero
che s'oda soltanto
l'afflato di roride gocce,
discese a baciare
il sommo dell'erba.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Floriano Crescitelli il 25/01/2015 15:05
    Musicalità ed atmosfera con raffinatezza.

3 commenti:

  • g t il 16/08/2011 13:17
    Questo afflato è così debole e istantaneo che solo un animo poetico può coglierlo. Questa poesia è il dilatare poetico di un attimo.
  • Ada Piras il 04/08/2011 15:27
    Veramente molto bella.
  • anna rita pincopallo il 04/08/2011 11:59
    semplicemente splendida bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0