accedi   |   crea nuovo account

Non smettere di chiamarmi amore

Ti prego,
non smettere di chiamarmi amore.

Tu non sai cosa si celi nel mio cuore,
al tuo proferir questa parola.

Ho solcato gli oceani del tempo,
rincorrendo amori naufragati,
dispensando tenerezze durate una stagione
nella disperata ricerca di te.

Ti imploro,
non smettere di chiamarmi amore.

Tu non sai quale balsamo per il mio cuore
è il tuo proferir questa parola.

Gli sguardi, complici, il cercarsi delle dita,
l'attrazione negata e poi vinta,
di labbra schiacciate sulla bocca dell'altro.

Ti imploro,
Non smettere di chiamarmi amore.

Tu non sai quante lacrime ho versato
al tuo proferir questa parola.

Corpi nudi, madidi della rugiada d'amore,
celati dal buio complice del finir del giorno,
sudditi inermi di eros e dei suoi istinti,
a cui i nostri cuori estasiati, sottomettono i loro sogni.

Ti supplico,
non smettere di chiamarmi amore.

Tu non sai quale tributo ho versato al fato,
per sentirti proferir questa parola.

Dolce suggello, di respiro d'anime all'unisono,
baluardo ultimo, di una sfida fatta al destino,
giuramento estremo di un amore indissolubile.

Ti scongiuro,
Non smettere di chiamarmi amore.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 13/01/2013 14:40
    Una preghiera dall'anima per un amore che non vorresti perdere mai... bellissima...
  • stella luce il 03/09/2011 18:16
    quanto amore in questa poesia... davvero da fare venire i brividi... beata colei a cui sono dedicati... sono certa non smetterà mai di chiamarti amore...
  • Anonimo il 08/08/2011 20:44
    amore... una parola magica... un balsamo per il cuore... per l'anima alla continua ricerca di una promessa di un amore indissolubile...
    bella Paul... parlare d'amore con questa intensità è meraviglioso...
  • Anonimo il 06/08/2011 08:44
    una prece tremolante nelle ripetizioni... un inchinarsi nella supplica per amore...
  • Ada Piras il 04/08/2011 17:14
    Non penso che smetterà dopo questa meravigliosa poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0