PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vuoto

Ed é nei sospiri di
intrepidi amanti
il luogo in cui l'inganno
ti investe.
Ci si trasforma in foglie
bagnate di umidità e
prive del loro smeraldo.
E le vene, abili giocoliere,
reggono gli attimi di
un istante, mentre il vento
si spoglia di ogni lancetta.
E solo la notte può
diventare poesia:
i rintocchi della sua
anima insonne li sentono
in molti, là dove gli amanti
muoiono nel silenzio.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Grazia Denaro il 06/02/2012 16:27
    La notte ha il suo fascino per gli amanti.
  • Anonimo il 19/08/2011 13:27
    Che bella poesia, Luana! Come tutte le tue opere è intessuta con parole e immagini soavi, armoniose. È sempre un piacere leggerti!
  • Giacomo Scimonelli il 07/08/2011 08:18
    la notte diventa poesia... la notte ispira sempre... anche due amanti che''muoiono nel silenzio''
    ben scritta..
  • Sergio Fravolini il 06/08/2011 09:12
    Il titolo avvolge ogni cosa e l'opera nella lettura si presenta dolce e piacevole. Mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 05/08/2011 16:54
    Un pensiero molto condiviso:solo la notte può diventare poesia.. Un canto intriso di dolcezza! Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0