username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tramonto

Con passo pesante
vagavo al tramonto
mentre una libellula
mi divorava il cuore.

La notte stava calando
e le palpebre si chiudevano lentamente
accompagnando il sole
nel suo viaggio notturno.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Diana Moretti il 06/08/2011 07:46
    Il calar del sole sembra un viaggio interiore, un lento vagare all'affievolirsi della luce.. potente e sublime la "libellula che divora il cuore" Brava! Continua così!
  • Sergio Fravolini il 06/08/2011 07:04
    "mentre una libellula mi divorava il cuore" è una chiara espressione di una dolorosa immagine che ogni giorno colpisce. Mi piace nel testo e nelle emozioni che trasferisce.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0