accedi   |   crea nuovo account

E ti vorrei

Pretesa mia d'averti,
desiderio mio d'amarti.
Forza dei tuoi successi,
potrai abbracciare il sole.
L'universo cesserà la sua espansione
e il Creato ammirerà il tuo imponente splendore.
Immagino mani piccole e occhi grandi,
come se realmente ti stessi aspettando
già t'amo e ti disegno.
Cucciolo d'uomo,
lotterò i tuoi sorrisi,
salverò i tuoi fallimenti,
comete inchinatevi al re dell'amore.
Mi sveglio,
mio bocciolo di vita, futuro immaginato,
al quanto sognato
ma tanto amato.
Ti vorrei ma averti non posso.
Chiedi agli angeli perchè il parallelo ci divide.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Raffaele Arena il 17/08/2011 00:15
    altro testo di assoluta semplicita' e grazia ma contemporanamente che contiene un sentimento di impotenza... chissa' mai dire mai... anche un'adozione...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0