accedi   |   crea nuovo account

Sentirti respirare

Se fosse
così semplice.

L'assenza
del dolce dolore
nei tuoi infiniti respiri.

Cogliesti l'eterna gioia
che ora s'appoggia
in un piccolo infinito
che porta il tuo nome.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sergio Fravolini il 09/08/2011 13:36
    Karen... grazie.

    Sergio
  • karen tognini il 09/08/2011 12:41
    È un'emozione leggerti... sei davvero bravissimo...
  • Vincenzo Capitanucci il 09/08/2011 07:48
    Bellissima Sergio... se riusciamo a togliere il dolore dai nostri respiri... potremmo cogliere l'eterna gioia...

    il volto della nostra Amata... in questo ci aiuta..
  • loretta margherita citarei il 07/08/2011 22:11
    splendida molto delicata complimenti
  • Anonimo il 07/08/2011 19:22
    Ribadisco che tu sei la poesia fatta ad uomo... Ciao.
  • Anonimo il 07/08/2011 16:51
    avverto molta tenerezza, quasi di adolescente. Segno che l'autore ha in sè la freschezza d'un sentimento nuovo? auguri comunque.
  • Ada Piras il 07/08/2011 16:33
    Un nome che porta gioia anche dove c'è dolore. Bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0